Marina Ortega, nata nel 1992, è una cantautrice un po’ bizzarra, come ammette lei stessa. Scrive canzoni, canta e partecipa a gare automobilistiche. Ha cantato con monumenti della musica quali Maria de Montserrat Caballé, Albano Carrisi o Pepe Lienhard. «Faccio musica da quando ho nove anni», spiega. Nel 2015 ha scaldato il palco della SEAT Music Session con il suo rock, conquistando il grande pubblico.

Il nonno è stato la sua fonte d’ispirazione da piccola; quando morì lei aveva undici anni e scrisse la sua prima canzone, dedicandola a lui. Marina non ha iniziato presto solo a fare musica, ma anche a guidare il go kart, ama la velocità e a soli 14 anni ha preso la licenza di pilota. Poi ha dovuto scegliere e si è concentrata sul canto e sulla scrittura dei testi. «Ma continuo a girare in pista e trovo che sia un abbinamento sexy», racconta.

Per maggiori informazioni: www.marina-ortega.com